Soldatini plastica e metallo


ICM PRAYER BEFORE BATTLE ‘YOU ARE IMPORTANT TO GOD’ – 35616 SCALA 1:35

ICM

ICM PRAYER BEFORE BATTLE ‘YOU ARE IMPORTANT TO GOD’ – 35616 SCALA 1:35

Durante la seconda guerra mondiale, l'esercito britannico formò un totale di 43 divisioni di fanteria. All'inizio della guerra, il personale della divisione contava circa 13.800 ufficiali e soldati, mentre nel 1944 questo numero aumentò a circa 18.300 persone. Questa significativa variazione del numero dei dipendenti è derivata principalmente dall'aumento dei vari tipi di unità di supporto, e non dall'aumento del numero dei fanti stessi. Nel 1944, la divisione di fanteria britannica era composta da tre brigate di fanteria, ciascuna con il proprio quartier generale, un plotone di personale, 3 battaglioni di fanteria e divisioni di ingegneria. Vale la pena aggiungere che un singolo battaglione di fanteria contava circa 780 ufficiali e soldati e disponeva di numerose unità di supporto (ad esempio un plotone di mortai o un plotone di ricognizione). La divisione comprendeva anche una brigata di artiglieria de facto con cinque reggimenti di artiglieria (di cui uno anticarro e uno AA), un battaglione di mitragliatrici e mortai, nonché unità di ricognizione, comunicazione e genieri. Un elemento importante per aumentare la mobilità della divisione di fanteria britannica era la sua completa motorizzazione. Il fucile principale del fante britannico era il fucile Lee Enfield n. 1 o n. 4. Come mitragliatrici, tra le altre, sono state utilizzate mitragliatrici Sten, mitragliatrici manuali Bren e mitragliatrici Vickers. Le armi anticarro più comunemente usate erano i cannoni da 40 e 57 mm da 2 e 6 libbre, e successivamente anche i cannoni da 76 mm da 17 libbre. A sua volta, l'armamento principale dell'artiglieria da campo era un obice di grande successo Ordnance QF 25 libbre.

NAVI IN LEGNO


AMATI HUNTER Q-SHIP – MODELLO IN LEGNO – 1450 SCALA 1:60

AMATI

AMATI HUNTER Q-SHIP – MODELLO IN LEGNO – 1450 SCALA 1:60

HUNTER Q-SHIP Amati: kit di montaggio in legno AM 1450, modellino navale in scala 1:60 varata agli inizi del 1900 come nave da carico ed utilizzata come nave da carbone durante i periodi di pace. In dotazione della Marina Mercantile Inglese acquistata dalla Royal Navy per via della robustezza e delle ottime qualità nautiche adatte a navigare i mari del Nord Il nome Q-ship deriva dal cantiere Queenstown dove venne modificata durante il periodo bellico con l’aggiunta di armi, la sua conformazione strutturale rese possible il mascheramento delle armi in dotazione inoltre le pareti della falsa cassa come quelle della falsa cabina potevano essere smontate e poste nella stiva attraverso il boccaporto. Nella scatola di montaggio sono presenti tutti gli accessori ben rifiniti, il legname è di qualità mentre i piani di costruzione sono dettagliati e in multilingua con molte tavole illustrate. E’ sicuramente un modello navale ben curato di media difficoltà per il modellista appassionato di questo tipo di imbarcazione.
Corel SM 38 H.m.s. Resolution Scala 1 50 Cutter inglese XVIII Sec.

COREL

Corel SM 38 H.m.s. Resolution Scala 1 50 Cutter inglese XVIII Sec.

HMS RESOLUTION Corel kit di montaggio in legno SM38 modellino in scala 1:50 comparsa agli inizi del 700 era caratterizzata da un unico albero portante, una grande randa con picco e boma, da fiocchi e contro fiocchi e da una o più vele quadre da andatura poppiera. La Scatola di montaggio di Corel è realizzata con legname di qualità accessori e minuterie ben rifiniti. In conclusione un modello navale di media difficoltà con piani di costruzione in multilingua, ottimo kit di montaggio per il modellista navale.
Clamp Set Amati, 7377 accessori navali

AMATI

Clamp Set Amati, 7377 accessori navali

Clamp Set Amati, 7377 art. 7377 - Clamp Set - Mollette per fasciame Il kit contiene 12 mollette e 14 lastre in ottone. Le foto allegate indicano come utilizzare le mollette: su di una normale molletta da cartoleria viene innestata una fotoincisione, piegando le alette già presenti, che la fermano in posizione. La molletta viene fermata all’ordinata e consente di mantenere in posizione il listello per un migliore incollaggio o chiodatura. Questo attrezzo si presta a mantenere in posizione molti particolari di vario tipo, non solo listelli, purchè vi sia un ancoraggio per la molletta.

Accessori e materiale per modellismo


Kit aerei in plastica varie scale


ACADEMY WWII USN FIGHTER F6F-3/5- MODELLO IN PLASTICA DA COSTRUIRE-12481 SCALA 1:72

ACADEMY

ACADEMY WWII USN FIGHTER F6F-3/5- MODELLO IN PLASTICA DA COSTRUIRE-12481 SCALA 1:72

Il Grumman F6 Hellcat è un caccia americano, monomotore, della seconda guerra mondiale con una struttura a semiguscio in una configurazione ad ala bassa. L'F6 Hellcat è stato sviluppato come sviluppo del design di successo dell'F4F. Durante la progettazione, sono stati utilizzati 18 mesi di esperienza nell'operazione F4F nel Pacifico e numerosi commenti di piloti che combattevano su aerei Wildcat. Strutturalmente, l'F6 Hellcat somigliava al suo predecessore con un cambiamento importante. È stato utilizzato un sistema ad ala bassa, che ha consentito di ritrarre il carrello di atterraggio nell'ala centrale inferiore anziché nella fusoliera. Ciò ha aumentato la larghezza della carreggiata e la stabilità in movimento sul terreno. Inoltre, è stata utilizzata l'armatura della cabina di pilotaggio e le munizioni sono state aumentate. La valutazione della proposta Grumman da parte della Marina degli Stati Uniti portò a un ordine nel giugno 1941 per quattro prototipi - dall'XF6F-1 all'XF6F-4 - ciascuno con un diverso propulsore. Il volo XF6F-1 è avvenuto un anno dopo la firma del contratto, ma per l'urgenza di potenziare i Wildcats (F4F), la stessa cellula è stata equipaggiata con il più potente dei motori Pratt-Whitney R-2800-10 disponibili, grazie al quale l'aereo ha effettuato il suo primo volo successivo, questa volta come l'XF6F-3. Anche prima che questo secondo volo avesse luogo, Grumman ricevette l'incarico di implementare l'F6F-3 in produzione come Hellcat. In questa fase, la somiglianza di F4F e F6F ha comportato una riduzione del tempo necessario per implementare la macchina nella produzione in serie. Il volo della prima macchina del genere ebbe luogo alla fine del 1942 e le spedizioni alla USS Essex iniziarono nel gennaio 1943. Nell'agosto dello stesso anno, lo squadrone VF-5 della USS Yorktown fu il primo a usare i suoi Hellcats contro il giapponese. La struttura dell'aereo era interamente in metallo, collegata con rivetti a filo, e le ali erano piegate con punte per facilitare l'hangar sul ponte delle portaerei. L'armamento standard consisteva in sei mitragliatrici da 12,7 mm montate nel muso dell'ala. Lo scafo e la coda avevano un design classico, diverso dall'F4F solo per le dimensioni. Il sottocarro a tre supporti era completamente retrattile per mezzo di un sistema idraulico, così come il gancio per l'accorciamento della corsa di atterraggio. La spaziosa cabina di pilotaggio era rialzata sopra il piano delle ali. La produzione di tutte le versioni della F6 ha superato le 12.200 copie, e la sua intensità è stata così elevata che è stato possibile sostituire rapidamente le F4F utilizzate finora. Dati tecnici (per la versione F6F-5): Velocità massima: 620 km/h, velocità di salita: 14 m/s, soffitto pratico 11.400 m, portata massima: 1.755 km, armamento: fisso - sei mitragliatrici Browning da 12,7 mm Sospese - fino a 1800 kg di bombe o un serbatoio di carburante aggiuntivo.
SOC-3 SEAGULL SEAPLANE HASEGAWA 1:72

HASEGAWA

SOC-3 SEAGULL SEAPLANE HASEGAWA 1:72

Il Curtiss SOC Seagull è un idrovolante da ricognizione americano, monomotore, biplano di design misto della seconda guerra mondiale. Il volo del prototipo ebbe luogo nell'aprile del 1934. La produzione di massa continuò nel 1935-1938. L'aereo è stato dismesso nel 1945. Questa macchina era il velivolo da ricognizione e osservazione di base di tutti gli incrociatori e le corazzate americane durante la seconda guerra mondiale. Come motore è stato utilizzato il motore Pratt-Whitney R-1340 con 550 CV. In totale sono stati costruiti circa 320 esemplari di questo velivolo. Dati tecnici: lunghezza: 9,58 m, apertura alare: 10,98 m, altezza: 4,5 m, velocità massima: 266 km / h, velocità di salita: 4,6 m / s, soffitto pratico: 4500 m, portata massima: 1080 m, armamento: fisso - 2 mitragliatrici calibro 7,62 mm, sospeso - fino a 295 kg di bombe.
Heller 80469 Concorde - Air France Scala 1/72

HELLER

Heller 80469 Concorde - Air France Scala 1/72

Heller 80469 Concorde-Air France Scala 1/72. Kit in plastica da montare. Nel 1956, Francia e Inghilterra avviarono contemporaneamente gli studi di un aereo da trasporto supersonico. Nel 1961 diedero vita a due progetti separati che si fusero il 29 novembre 1962 in un unico progetto, riunendo quattro società principali: Aérospatiale, BAC, Rolls-Royce e SNECMA. Il primo prototipo 001 lascia lo stabilimento di Tolosa l'11 dicembre 1967. Il 9 ottobre e il 4 dicembre 1975 furono rilasciati i certificati di aeronavigabilità francese e britannico dopo 5400 ore di volo, di cui 2000 di volo supersonico. Il Concorde aveva già battuto i record di altitudine (21.000 m) e velocità (2 marzo). Il 21 gennaio 1976, sotto i colori di Air France e British Airways, iniziò una nuova era del trasporto aereo commerciale di linea. F-BTSD, numero di serie 213: va in pensione a Le Bourget dove è esposto al Musée de l'Air et de l'Espace. F-BVFA, numero di serie 205: va in pensione a Washington nello Steven F. Udvar-Hazy Center del National Air and Space Museum. F-BVFB, numero di serie 207: scaricato a Spira e caricato su un camion diretto al Technik Museum Sinsheim. F-BVFC, numero di serie 209: torna nella sua terra natale tra i suoi discendenti, Airbus, ad Aeroscopia Tolosa. F-BVFF, numero di serie 215: esposto all'aeroporto di Parigi-Charles-de-Gaulle, chiamato anche Roissy.
ITALERI 1312 FW 190 D-9 Scala 1/72

ITALERI

ITALERI 1312 FW 190 D-9 Scala 1/72

ITALERI 1312 FW 190 D-9 Scala 1/72. NEW DECALS EDITION: SUPER DECAL PER 6 VERSIONI - FOGLIO ISTRUZIONE A COLORI FIGURINO INCLUSO - CONTIENE 1 MODELLO Il Focke-Wulf Fw 190 è stato uno dei migliori aerei realizzati durante la Seconda guerra mondiale. Prodotto in più di 20.000 esemplari, a partire dal 1941, è stato, assieme al Messerschmitt Bf 109 il caccia più famoso della Luftwaffe. Nelle prime versioni, come il Focke-Wulf Fw 190 A-8, il caccia era dotato di un motore radiale BMW 801 D-2 a doppia stella con 14 cilindri da 1.700 Hp che permetteva di raggiungere la velocità massima di 653 Km/h. Nel corso del tempo i progettisti, dalla riuscita cellula aerodinamica dell’aereo, realizzarono quello che può essere considerato la sua massima evoluzione. L’adozione del potente motore Junkers Jumo 213 a 12 cilindri raffreddato a liquido ha imposto la revisione del design del velivolo caratterizzandolo con un muso allungato. La versione D venne infatti soprannominata dai piloti della Luftwaffe “Langnasen-Dora” (Dora dal naso lungo) ma, una volta in volo, ne apprezzarono subito le caratteristiche e le potenzialità. Il FW-190D era infatti in grado di competere alla pari con i più moderni caccia alleati come il celebre P-51D Mustang.

KIT NAVI PLASTICA


Revell 05078 Deutsches U-Boot German Submarine Type XXI with Interior Scala 1/144

REVELL

Revell 05078 Deutsches U-Boot German Submarine Type XXI with Interior Scala 1/144

Revell 05078 Deutsches U-Boot German Submarine Type XXI with Interior Scala 1/144. Gli U-Boot di tipo XXI erano sottomarini d'alto mare tedeschi la cui produzione in serie fu iniziata nel 1944. Le unità di Tipo XXI erano lunghe 76,7 m, larghe 6,6 m e avevano un dislocamento subacqueo di 1.820 tonnellate. La velocità massima in superficie degli U-Boot Tipo XXI era di 15,6 nodi e la velocità massima sott'acqua era di 17,2 nodi! L'armamento principale delle unità di Tipo XXI era costituito da sei tubi lanciasiluri da 533 mm situati a prua. L'armamento secondario è di 2 cannoni AA gemelli da 20 mm o 2 cannoni AA gemelli da 30 mm. Gli U-Boot Tipo XXI furono creati in connessione con le crescenti perdite subite dai sottomarini tedeschi nella battaglia dell'Atlantico, legate all'uso di metodi sempre più sofisticati da parte degli Alleati occidentali (Combating Submarines). Il comando della Kriegsmarine nel 1943 decise di creare un tipo di sottomarino completamente nuovo, che si rivelò una svolta tecnologica nella costruzione di questo tipo di unità. Innanzitutto è stata utilizzata una struttura modulare su larga scala, che ha ridotto notevolmente i tempi di produzione di una singola nave. Inoltre, è stato utilizzato un nuovo tipo di propulsione ed è stata curata una forma idrodinamica molto migliore dello scafo e del chiosco, che ha consentito la fenomenale velocità sott'acqua di 17 nodi per quei tempi! Le navi di tipo XXI avevano anche un lungo raggio, una profondità massima molto ampia ed erano molto più silenziose dei precedenti sottomarini tedeschi. Avevano anche ricche - come per la fine della seconda guerra mondiale - apparecchiature elettroniche. Tutte queste qualità li rendevano un'arma estremamente pericolosa contro la navigazione mercantile alleata nell'Atlantico. Tuttavia, considerevoli ritardi nella produzione, il bombardamento offensivo degli Alleati occidentali sulla Germania e la perdita dei porti atlantici nel 1944 fecero sì che le prime navi di Tipo XXI non entrassero in servizio operativo fino al marzo 1945! Tuttavia, dopo la fine della seconda guerra mondiale, le copie acquisite furono studiate intensamente da americani, britannici e russi e, in larga misura, segnarono lo sviluppo dei sottomarini in questi paesi fino alla fine degli anni '50!
USS Theodore Roosevelt CVN-71 2006 - Trumpeter 05754

TRUMPETER

USS Theodore Roosevelt CVN-71 2006 - Trumpeter 05754

La USS Theodore Roosevelt (CVN-71) è una moderna portaerei americana a propulsione nucleare. La chiglia di questa unità è stata posata nel 1981, il varo è avvenuto nel marzo 1984 e la messa in servizio alla US Navy è avvenuta nel 1986. La lunghezza totale della nave è di 332,8 metri, la larghezza fuori tutto è di 76,8 metri e il dislocamento totale è di circa 92.000 tonnellate. La velocità massima non supera i 32-33 nodi. L'armamento di bordo è attualmente composto da: due lanciamissili Sea Sparrow, due lanciatori RIM-116 e tre set CIWS Vulcan Phalanx da 20 mm. La portaerei può imbarcare fino a 90 aeromobili di tipi come, ad esempio: F / A-18 Super Hornet, EA-18 Growler, E-2A Hawkeye o Sikorsky MH / SH-60. La USS Theodore Roosevelt (CVN-71) è una delle portaerei della classe Nimitz. Le navi di questo tipo - fino all'introduzione delle unità della classe Gerald Ford - erano le navi più grandi della storia. Furono anche la prima classe di portaerei a propulsione nucleare nella storia della Marina degli Stati Uniti. Fin dall'inizio, erano stati progettati come la spina dorsale della forza d'attacco della Marina degli Stati Uniti e avrebbero dovuto lavorare a stretto contatto con altre navi schermanti, come cacciatorpediniere, fregate e sottomarini. Sono quasi un simbolo del predominio della US Navy nei mari e nelle valutazioni mondiali. Uno dei vettori di questa classe è la USS Theodore Roosevelt (CVN-71), costruita presso la Newport News Shipbuilding a Newport News, Virginia. Vale la pena aggiungere che, rispetto alle precedenti unità della sua classe, ha una migliore protezione delle parti vitali della nave ed è stata costruita - come prima della classe Nimitz - in tecnologia modulare. Prima di essere accettata per il servizio, l'unità è stata sottoposta a test in mare molto difficili e impegnativi, inclusa la detonazione di un esplosivo vicino alla nave. La USS T. Roosevelt ha preso parte attiva e significativa nella prima guerra del Golfo nel 1990-1991. Dopo la fine del conflitto, la nave è rimasta nell'area e i suoi aerei a bordo hanno vigilato sul rispetto da parte della parte irachena del divieto di sorvolare le zone designate. Nel periodo 1992-1995, l'unità ha servito periodicamente nel Mar Mediterraneo e i suoi aerei hanno partecipato alle operazioni Deny Flight e Deliberate Force. L'individuo è attualmente in servizio attivo.

KIT SPAZIO - TELEFILM


Hasegawa CW05-64505 1/1500 Arcadia Hobby Plastic Model Kit

HASEGAWA

Hasegawa CW05-64505 1/1500 Arcadia Hobby Plastic Model Kit

Hasegawa CW05-64505 1/1500 Arcadia Hobby Plastic Model Kit. Scala 1/1500. Spazio Pirate Battleship ARCADIA 1/1500. Completare nuovo stampo dal famoso cartone animato giapponese Galaxy Express 999. 152 pezzi da assemblare e dipingere. Dimensione Modello: Lunghezza 336,5 millimetri, larghezza 164 millimetri. pezzi iniettati in caso modello di colore: verde, marrone, bianco, giallo chiaro e noir.Stand di presentazione inlus. Limited Edition della CREATOR OPERE serie

Macchine radiocomandate elettriche e a scoppio


HSP Octane PRO 1/10 2.4 GHz Brushless Monster Truck, Orange

HSP

HSP Octane PRO 1/10 2.4 GHz Brushless Monster Truck, Orange

Monster Truck HSP Ottano L'HSP Octane è un potente monster truck RC in scala 1/10 progettato per colpi ad alta velocità e azioni acrobatiche. Con il suo telaio robusto e durevole, Octane è costruito per resistere alle sfide più difficili. Il veicolo è alimentato da un potente motore brushless da 3300 KV e un ESC da 60 A resistente all'acqua, che fornisce al modello un'accelerazione fulminea e una velocità straordinaria. Il robusto sistema di sospensioni dell'Octane è dotato di ammortizzatori regolabili riempiti d'olio, che gli conferiscono manovrabilità e assorbimento degli urti superiori. Anche le ruote e gli pneumatici del camion sono progettati per garantire le massime prestazioni, con battistrada aggressivi e gomma ad alta aderenza che forniscono un'eccellente trazione su qualsiasi superficie. La carrozzeria dell'Octane è rifinita con una verniciatura accattivante che risalterà in pista o in giardino. La versione RTR è dotata di un sistema radio a 2,4 GHz, che consente un controllo preciso e una portata impressionante fino a 110 metri. Include anche un servo durevole da 15 kg per un'ottima risposta dello sterzo. Modalità Principiante: limita l'accelerazione massima al 50%. Tieni premuto il pulsante CH4 mentre accendi il trasmettitore per accenderlo/spegnerlo. Caratteristiche Carrozzeria di monster truck in PC verniciata di bell'aspetto. Componenti elettronici a prova di schizzi e radio G4P FS a 4 canali da 2,4 GHz con fail-safe. Motore brushless da 3300 KV, ESC da 60 A e servo da 15 kg. Design del telaio durevole con coperture della trasmissione e dei componenti elettronici e facile smontaggio. Dotato di cuscinetti a sfera, biellette anteriori e posteriori regolabili e differenziali con ingranaggi in metallo. Albero di trasmissione centrale in alluminio da 5,8 mm, frizione antisaltellamento con parapolvere. Barra antiimpennata posteriore a doppia puleggia. Ammortizzatori metallici regolabili riempiti d'olio con coperture di protezione delle estremità delle sfere. Ruote da 85 mm con pneumatici fuoristrada da 130 mm. Il set RTR contiene: Modello completo assemblato pronto per l'uso Trasmettitore RC da 2,4 GHz Attrezzatura necessaria: batterie del trasmettitore 4xAA, batteria principale 7,4 V LiPo con relativo caricabatteria.
Vernice Spray Tamiya PS-30 Brilliant Blue per Policarbonato

TAMIYA

Vernice Spray Tamiya PS-30 Brilliant Blue per Policarbonato

Vernice Spray Tamiya PS-30 Brilliant Blue per Policarbonato, ideale per pitturare le carrozzerie delle auto radiocomandate. Recipiente sotto pressione, proteggere dai raggi solari e non esporre a unba temperatura superiore ai 40 gradi c. Non perforare ne bruciare neppure dopo l'uso, Non vaporizzare su una fiamma o su un corpo incandescente. Tenere il prodotto lontano dai bambini, contenuto del gas:DME 70%-lpg 30%contenuto 100 ml 141 g.
Super Avante (TD4) scala 1:10 R/C BY Tamiya 58696

TAMIYA

Super Avante (TD4) scala 1:10 R/C BY Tamiya 58696

Un super nuovo volto: Questo kit di montaggio del modello R/C crea il Super Avante, un buggy fuoristrada 4WD a cui stato conferito il leggendario nome Avante di Tamiya, Presenta un design eccezionalmente basso profilo abilitato in parte dalla sospensione anteriore interna, con una trasmissione 4WD ad albero azionata da un motore centrale e che impiega differenziali a sfera anteriore/posteriore oltre a cuscinetti a sfera pieni, Il suo design futuristico della carrozzeria opera di Kota Nezu e presenta numerose sezioni chiare che si aggiungono all'atmosfera decisamente moderna del Super Avante, così come il contrafforte posteriore della cabina di pilotaggio e i quattro mini parafanghi. AUTO RADIOCOMANDATA DA COSTRUIRE.
Vernice Spray Tamiya PS-15 Metallic Red per Policarbonato

TAMIYA

Vernice Spray Tamiya PS-15 Metallic Red per Policarbonato

Vernice Spray Tamiya PS-15 Metallic Red per Policarbonato, ideale per pitturare le carrozzerie delle auto radiocomandate,Recipiente sotto pressione, proteggere dai raggi solari e non esporre a unba temperatura superiore ai 40 gradi c. Non perforare ne bruciare neppure dopo l'uso, Non vaporizzare su una fiamma o su un corpo incandescente. Tenere il prodotto lontano dai bambini, contenuto del gas:DME 70%-lpg 30%contenuto 100 ml 141 g.
HPI Racing h110663 – Bullet MT Flux RTR 2.4 GHz Brushless Monster Truck, radicomando in scala 1/10

HPI RACING

HPI Racing h110663 – Bullet MT Flux RTR 2.4 GHz Brushless Monster Truck, radicomando in scala 1/10

Sei pronto per la velocità e la potenza del flusso di proiettili? Il popolarissimo HPI Bullet MT Flux è stato aggiornato con un look tutto nuovo e questa macchina da fuoristrada super resistente è pronta per l'azione al tuo comando! Il Bullet MT Flux può attraversare qualsiasi tipo di terreno grazie all'immensa potenza del suo potente motore brushless che attraversa la sua trasmissione 4WD. Raggiungere velocità incredibili e prendere aria enorme non è mai stato così divertente! Il design durevole e robusto del Bullet significa che può fare atterraggi duri e azioni difficili, e la protezione impermeabile significa che è protetto dagli elementi in modo da poter godere di azioni tutto l'anno. Sotto il nuovissimo schema di verniciatura, il Bullet Flux ha una robusta sospensione a doppio braccio oscillante a 8 bracci, una trasmissione ad albero resistente, differenziali in metallo e un affidabile sistema radio a 2,4 GHz. Tutto quello che devi fornire è un pacco batteria e nervi d'acciaio per controllare il potente Bullet Flux! Il Bullet MT presenta un corpo basso e aerodinamico con targhe da gara e uno spoiler posteriore per un carico aerodinamico aggiuntivo. Per aggiungere all'aspetto extra-elegante del camion da corsa, il letto presenta fianchi inclinati e una grafica in stile "slash". Anche il resto dello schema di verniciatura è completamente nuovo, con un design nero, argento e arancione, con le ruote cromate nere a 5 razze stile street che si aggiungono per un look generale sbalorditivo! Lo stile della parte frontale è esaltato dall'aspetto classico del pick-up della griglia e dei fari, mentre i rigonfiamenti del cofano esaltano il potente aspetto del Bullet. I paraurti anteriori e posteriori e i dettagli dei finestrini, inclusi roll bar e reti per finestre, migliorano l'aspetto del camion da corsa, che è completato da pneumatici a basso profilo in stile Monster truck avvolti intorno a ruote cromate nere lucide. Caratteristiche: Monster Truck 4WD con motore elettrico assemblato in fabbrica e preverniciato. Sistema radio a 2,4 GHz per un controllo confortevole e privo di cristalli. Contenitore impermeabile per batteria / ricevitore. Motore brushless HPI Flux MMH-4000KV potente e potente Regolatore di velocità impermeabile HPI Flux EMH-3S con ventola di raffreddamento e 3S LiPo. Funzionalità Forward / Brake / Reverse per una guida facile Regolatore di velocità completamente programmabile con 101856 da 2 pollici 1 carta di programma professionale Servo sterzo impermeabile Body dipinto e dettagliato pronto a pavoneggiarlo! Il telaio in alluminio 6061 offre la spina dorsale ideale. I paraurti resistenti si combinano con le piastre paramotore per proteggere tutti e 4 gli angoli. 8 ammortizzatori a bagno d'olio assicurano una guida lussuosa. I bracci di sospensione extra-lunghi offrono stabilità ed equilibrio Comprovato design da corsa. I collegamenti a tenditore in acciaio consentono di ottimizzare la corsa La trasmissione ad albero sigillato esente da manutenzione e super resistente Design della frizione antisaltellamento a doppia pastiglia per una maggiore protezione della trasmissione. I pneumatici fuoristrada sono fantastici su ruote cromate nere. Una rondella metallica intelligente impedisce un serraggio eccessivo dei dadi delle ruote Opzioni aggiuntive di track-tuning incluse nel kit! 1 / 10th scala 4WD monster truck elettrico con sistema Brushless Flux, Sistema radio 2.4GHz e carrozzeria verniciata Monster Truck

GUNPLA


TRENI


KIT MACCHINE


LAMBORGHINI MIURA JOTA SVJ ITALERI 1:24

ITALERI

LAMBORGHINI MIURA JOTA SVJ ITALERI 1:24

LAMBORGHINI MIURA JOTA SVJ La Lamborghini Miura venne prodotta dal marchio Italiano tra il 1966 ed il 1973. La Miura, quando venne presentata sul mercato, era una vera e propria supercar caratterizzata da elevate prestazioni e da un design innovativo. Nel 1970 sulla base della sportiva Miura venne realizzata una versione da competizione attraverso interventi di sostituzione del telaio e delle sospensioni per conferire maggiore rigidità. Altri interventi vennero effettuati sul motore e sull’impianto frenante. La “Jota”, questo il nome con cui fu battezzato l’esemplare da competizione, aveva una potenza di 440 CV e prestazioni eccezionali. Su richiesta dei Clienti la Lamborghini modificò alcune SV di serie con specifiche simili alla Jota da competizione. Queste vetture erano identificata dalla sigla SVJ e divennero presto ricercatissime da appassionati ed esperti di tutto il mondo. ITALERI SCALA 1:24